Come costruire un Penna LED

Per realizzare una LIM con il controller WIIMOTE occorre utilizzare un penna od un pennarello LED.

 La sua costruzione non è particolarmente difficoltosa e con questa guida vedremo appunto come realizzarne uno.

I materiali occorrenti sono:

  • 1 LED agli infrarossi VISHAY TSAL6400 (questo è tra quelli che più si adatta ad essere rilevato dalla videocamera agli infrarossi del WIIMOTE)

  • 1 interruttore a pulsante normalmente aperto

  • 1 porta-pila per pile da 1,5V (vanno bene sia per l’AAA, come nel nostro caso, che per l’AA che però è leggermente più grande e renderà alla fine più pesante il pennarello).

  • 1 pennarello od un evidenziatore che possa essere facilmente smontabile e che abbia le dimensioni adatte per poter alloggiare il tutto (sinceramente è l’elemento di più difficile reperibilità)

 Occorreranno naturalmente anche attrezzi da lavoro come pinze, saldatore per circuiti, punte da trapano, colla a caldo… tutto quello che non può mancare in questi casi…

NOTA SULLA RESISTENZA IN SERIE AL LED: Il LED indicato ha una Vf che va da 1,35 Volt tipici a 1,6 Volt  massimi e, considerando anche corrente che riesce a fornire una batteria AA o AAA, la resitenza che solitamente si mette in serie ai LED può essere omessa. Nel caso in cui il LED venga invece alimentato con due batterie in serie (quindi 3 Volt occorrerà mettere in serie al LED una resitenza che può assumere valori dai 15 ai 30 Ohm. Inoltre se si volesse alimentare il LED a 5 Volt (per esempio prelevati dalla porta USB del PC) occorrerà inserire una resistenza il cui valore deve essere compreso dai 40 ai 70 Ohm.

NOTA SULL’USO DELLE BATTERIE AA ED AAA RICARICABILI: Dato che il LED ha una Vf che va da 1,35 Volt tipici a 1,6 Volt  massimi non potrà essere alimentato con una batteria ricaricabile in quanto tali batterie forniscono circa 1,2 Volt (le alcaline al contrario forniscono 1,5 Volt). Nel caso si volesse usare batterie ricaricabili occorrerà metterne 2 in serie e utilizzare una resistenza come indicato nella nota precedente.

Allora si parte…..

Per prima cosa occorre smontare il pennarello o come nel nostro caso l’evidenziatore…

Nella parte nera si dovrà praticare un foro del diametro dell’interruttore a pulsante e nella parte frontale si dovrà ripassare il foro con una punta di diametro 5,5 mm (questo ci permetterà di far passare il LED e allo stesso tempo di tenerlo fermo)

NOTE: Le tacche che vedete sul bordo le ho realizzate per facilitare l’eventuale ri-smontaggio.

Ora tocca al LED:

Io consiglio di tagliare i terminali ad una lunghezza di 5 – 8 mm e di saldare dei pezzetti di filo elettrico (recuperabili solitamente dall’eccedenza dei fili che sono attaccati di serie dal porta-pila). Questo perché il filo è flessibili dei terminali del LED così da facilitarci il lavoro (ricordatevi di ricoprire i terminali con della guaina termo-restringente in modo da evitare cortocircuiti)

Fare passare i fili come da fotografia (la scelta di saldare l’interruttore sul polo negativo “filo nero” è del tutto arbitraria).

Preparare il pulsante saldandovi, su un terminale, un pezzetto di filo che deve essere fatto passare dal foro di alloggiamento del pulsante. Saldare infine anche il pezzetto di filo che proviene dal LED .

A questo punto spingere il pulsante nel foro (facendo attenzione ai fili all’interno).

La parte con il LED è pronta, ora non resta che testatela per vedere se tutto è andato a buon fine collegando il porta-pila temporaneamente volante.

NOTA: Essendo la luce del LED agli infrarossi non sarà visibile ad occhio nudo, per testarne il corretto funzionamento occorrerà inquadrare il LED con una videocamera o una fotocamera digitale (quella del telefonino andrà benissimo).

Se tutto funziona regolarmente io consiglio di riempire l’interno del cappuccio nero con della colla a caldo facendo attenzione che penetri fino alla base del led. Questo aiuterà a tenere tutti i fili all’interno ben serrati, bloccherà il pulsante e aiuterà inoltre a prevenire strappi accidentali.

Ora occupiamoci del manico del pennarello:

Se le dimensioni dell’impugnatura del pennarello non consentono l’alloggiamento del porta-pila con la relativa pila al suo interno si può procedere come segue:

Tracciare la sagoma del porta-pila su un fianco del manico

Tagliare una finestrella

Inserite ora il porta-pila e fissatelo dall’interno con della colla a caldo.

Le due parti sono pronte per l’assemblaggio finale

Saldare infine i cavi del cappuccio con quelli del manico avendo cura di applicare sempre della guaina termo-restringente per evitare cortocircuiti.

Chiudere il tutto, ed ecco terminato il pennarello LED per la nostra LIM Opensource.

Queste sono altre mie realizzazioni che potrete trovare anche su Ebay…

______________________________________________

Licenza Creative Commons
Questa opera di www.altratecnologia.com è concessa in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.